Fotomontaggi e bufale on-line: come distinguere foto vere da foto false

Con l’avvento della fotografia digitale e dei programmi di fotoritocco alla portata di tutti la fotografia ha perso l’innocenza con la quale è nata trasformandosi, alle volte, in un vero strumento di manipolazione. É dunque importante capire come distinguere foto vere da foto false per tutelarsi dalle bufale on-line e sapere sempre se quelle che stiamo guardando sono foto reali o fotomontaggi.

Impara come distinguere foto vere da foto false!

Ci sono molti modi per distinguere foto reali da fotomontaggi, il primo sicuramente è il buon senso. Per non cadere nella trappola delle bufale on-line è fondamentale, ogni volta che siamo incerti sulla veridicità di un contenuto, fare un po’ di ricerca sui soggetti dello scatto. 
Per esempio, sbuca online lo scatto di un personaggio politico in atteggiamenti poco consoni. Controlla se il soggetto è sposato o no: se il protagonista è sposato ma sulla mano sinistra non vedi la fede molto probabilmente la fotografia è stata ritoccata.

Un metodo più tecnico per capire come distinguere foto vere da foto false è quello di analizzare i pixel della foto. Gli strumenti che usiamo per manipolare le foto lasciano necessariamente dei segni del loro passaggio, sporcando i pixel originali ogni volta che andiamo ad agire sullo scatto. 
Online esistono molti tool utili per poter verificare se gli scatti sono fotomontaggi o foto reali. Questi tool agiscono andando a verificare se i pixel della foto sono stati manipolati, verificando anche se lo scatto è un screenshot o no. Spesso infatti le immagini modificate vengono poi screenshottate per eludere il trucchetto dei pixel sporchi, sfortunatamente per loro però alcuni di questi tool (o anche l’occhio esperto di tecnici di post-produzione) riconoscono questo trucchetto.

Anche se ci sono molto modi per capire come distinguere foto vere da foto false non vi è ancora una certezza scientifica a sostegno. Il più delle volte per non cadere nella trappola delle bufale on-line e distinguere fotomontaggi da foto reali basta il buon senso e un occhio un po’ scettico che non dà fiducia a qualsiasi prodotto del web ma che si interroga su ciò che sta guardando.

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on LinkedInEmail this to someone

Scarica l’app

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Gallerist, e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità che riguardano l’app!
Come pensi di usare Gallerist?
* È possibile selezionare anche entrambe le risposte
N.B.: Cliccando “ISCRIVITI” accetti la nostra Privacy Policy